Home » Gli Articoli

Ads Link

Menu Soluzioni

 
Utilizzo combinato di Spring, Hibernate e EJB/JPA nel contesto enterprise PDF Stampa Scrivi e-mail
Informatica
Scritto da Douglas Oviche   
Venerdì 24 Febbraio 2012 17:37

Utilizzo combinato di Spring, Hibernate e EJB/JPA nel contesto enterprise

L'articolo che state per consultare è il risultato di una estenuante ricerca di combinazione ed assemblaggio di specifiche e framework basate su tecnologia Java.
Lo scopo di questa ricerca è stato realizzare un applicativo distribuito utilizzando le cutting edge technologies o tecnologie all'avanguardia.
Quando si parla di tecnologie all'avanguardia nell'ambiente java, il pensiero ci porta immediatamente alle specifiche J2EE, ma soprattutto alle specifiche principali che ne fanno parte come EJB e JPA. Oltre a queste specifiche, ci sono delle piattaforme e framework che implementano meccanismi di iniezione DI e IOC con il supporto di sistemi e provider di persistenza che inizialmente possono risultare difficili da configurare per le nostre particolari esigenze, ma, nel corso dello sviluppo di un progetto di complessità media o alta, possono portare dei vantaggi significativi accelerando il rilascio dei diversi moduli architetturali che costituiscono il sistema.
Personalmente mi sono sempre domandato come abbinare i framework spring, hibernate, jpa e gli enterprise java beans, affinché potessi ottenere il massimo da ognuna di queste tecnologie all'avanguardia.
Ad esempio, mi sono chiesto come potevo fare per riuscire a fornire una totale configurazione dei miei componenti di servizio, persistenza (ecc...) tramite il framework spring e soprascrivere il meccanismo di iniezione svolto dagli intercettori forniti nella specifica EJB, permettendo a quelli di spring di subentrare in questo processo.

Leggi tutto...
 
Realizzazione di un Web Services PDF Stampa Scrivi e-mail
Informatica
Scritto da Administrator   
Venerdì 16 Settembre 2011 12:04

Realizzazione di un Web Services

 Esistono due approcci per lo sviluppo di un Web Service, prendere un componente esistente e trasformarlo in un Web Service (code-first) o scriverne uno apposta (contract-first).

Se un componente esiste già si può cercare un Toolkit esistente che permette con poco sforzo di creare il wrapper SOAP per esporlo come Web Service. A seconda della completezza del Toolkit, può anche essere generato automaticamente il file WSDL ed eventualmente il componente può essere registrato automaticamente su un server UDDI (pubblico o privato). Se bisogna costruire un Web Service da zero si può scriverlo come se fosse un componente normale e seguire l’approccio precedente, oppure scrivere direttamente un componente con un’interfaccia SOAP e file WSDL associato. Il compito dello sviluppatore sarà: creare il servizio, definire il descrittore ed installare il tutto sulla macchina server. Lato client, la procedura sarà analoga. Sarà sufficiente conoscere l'indirizzo del descrittore WSDL, fare il client ed utilizzare i servizi presenti.

Leggi tutto...
 
Introduzione ai Web Services PDF Stampa Scrivi e-mail
Informatica
Scritto da Administrator   
Giovedì 15 Settembre 2011 09:42

Introduzione ai Web Services

I Web Services sono Componenti Software accessibili attraverso i normali protocolli in uso su Internet (HTTP,XML, SMTP, ecc...).

Il modello dei Web Services non si pone in concorrenza con le tradizionali architetture a componenti (CORBA,COM+, EJB) ma le affianca, permettendo di esporre componenti già esistenti verso nuovi client, scritti magari con linguaggi diversi ed operanti su architetture diverse.

La forza del modello dei Web Services è di utilizzare un set base di protocolli disponibili ovunque, permettendo l’interoperabilità tra piattaforme molto diverse e mantenendo comunque la possibilità di utilizzare protocolli più avanzati e specializzati per effettuare compiti specifici.

Il protocollo di base per i Web service è HTTP. Questo protocollo si occupa di mettere in comunicazione il servizio web con l'applicazione che intende usufruire delle sue funzioni.

Oltre ad http, i protocolli alla base del modello dei Web Services sono quattro:

Leggi tutto...
 
Introduzione a JBPM PDF Stampa Scrivi e-mail
Informatica
Scritto da Douglas   
Venerdì 09 Settembre 2011 14:58

1.  Cosa è JBPM?

 JBPM è un motore per la gestione dei workflow che ci consenti creare dei  processi business, gestire e monitorare i loro ciclo di vita.

A differenza di tanti altri motori business che si concentrano più sugli aspetti che facilitano al personale non tecnico di scrivere dei workflow, JBPM ha esteso la sua filosofia di utilizzo ed implementazione anche ad un personale puramente tecnico.

  

2.  Come funziona JBPM?

 

Leggi tutto...
 
Introduzione a Maven PDF Stampa Scrivi e-mail
Informatica
Scritto da Administrator   
Venerdì 09 Settembre 2011 14:39

Java - Introduzione a Maven

Apache Maven è un tool per la gestione di progetti software, intendendo con questo termine le seguenti attività:

  • gestire il ciclo di vita di un progetto: compilazione, testing, build e installazione
  • gestire la struttura degli artifatti del progetto: sorgenti, prodotti, risorse, ecc…
  • gestire le dipendenze fra le diverse versione delle librerie utilizzate.
  • gestire il sito del progetto

Perché voglio usare Maven nel mio progetto? Per questi semplici motivi…

  1. Rendermi indipendente dalla struttura dei progetti dei varie IDE utilizzati da tutti gli sviluppatori
  2. Semplificare i cicli di vita dei progetti che possono avere iniziali parti comuni (dipendenze, librerie sviluppate internamente), ma che poi hanno vita diversa come aggiornamenti, variazioni e altro…
  3. Uniformare lo sviluppo di nuovi progetti ad una serie di convenzioni predefinite.

Il processo si semplifica perché non è necessario conoscere nel dettaglio i meccanismi di compilazione, basta usare i numerosi plugins gestiti dalla comunità open-source.

Questi ultimi sono riusati in più progetti che, cosicché i processi siano standardizzati.

Grazie al POM (Project Object Model) tutte le informazioni riguardanti il progetto sono racchiuse in un solo punto.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.123Succ.Fine »

Pagina 1 di 3

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili per consentire la corretta navigazione. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information